Seguici su:
Le Sfigatte › News
COOKIE, LA FORZA DELLA VITA


Cookie è il nostro gatto speciale, va contro tutto e tutti e insegue la vita, ad ogni costo. 
Noi abbiamo scelto di inseguirla insieme a lui.
Finalmente siamo pronti a narrarvi ciò che è incredibilmente accaduto in queste settimane, vicende che abbiamo custodito gelosamente, perché volevamo essere certe delle nostre decisioni e speravamo di poterle condividere con voi nel modo che più ci rappresenta: l'empatia.
Cookie ci era stato segnalato da una persona che casualmente lo aveva visto nel cortile di una villetta in cui viveva; ci era stato detto che il micio era in condizioni molto critiche, con il muso sfigurato e che, alla richiesta di informazioni sul suo stato di salute, i proprietari  presenti in cortile avevano minimizzato dicendo che forse era stato morsicato un topo. 
Quando, ricevuta la foto, abbiamo visto con i nostri occhi qual era il problema di cui si parlava, abbiamo subito chiamato le guardie zoofile di Agriambiente che in poche ore sono intervenute: animale  sequestrato, padroni denunciati.
 
Il povero gatto era in condizioni pietose, magro, disidratato, invaso dalle pulci e con quello che in apparenza sembrava un carcinoma che gli stava letteralmente mangiando il muso e che gli stava togliendo le forze, abbandonato a sé stesso com'era.
Purtroppo la  veterinaria ha confermato la nostra ipotesi: carcinoma squamocellulare in stadio molto avanzato, incurabile.
Incurabile sì, ma a volte l'attaccamento alla vita, va oltre ogni probabilità, ogni statistica.
 
E la forza della vita di Cookie, il nostro biscottino per la dolcezza che ha dimostrato da subito dalla veterinaria, ci ha spiazzate. 
Abbiamo preso in custodia questo miracolo, questa forza della natura inaspettata.
Qualcosa che ci ha lasciati increduli e perché no: speranzosi.
Speranzosi in un momento storico in cui tutto sembra perduto e noi abbiamo avuto l'opportunità di vedere un guerriero che lotta e che ci chiede di non abbandonarlo e lottare insieme a lui.
Abbiamo pensato molte volte di addormentarlo, consultandoci con la veterinaria ma Cookie mangia, incredibilmente riesce a mangiare e  anche di gusto, ama follemente gli esseri umani, nonostante i suoi siano stati tutto meno che umani con lui. 
 
Fa le fusa e vuole le coccole. 
Non molla la presa.
 
Nel nostro slogan potete leggere "diamo una mano a chi ha le zampe" e Cookie incarna perfettamente questo motto, anzi: è lui che ha dato una zampa a tutti noi.
Che ci ha spinti a credere in qualcosa che ha dell'impossibile, eppure sta accadendo proprio in questo momento.
Dopo un mese di terapie di supporto  per rimetterlo in sesto presso i veterinari dell’ambulatorio veterinario San Benigno che se lo sono preso a cuore (come vedete dal video https://youtu.be/ylcgbnesk6A), ora Cookie è in stallo, a casa di una nostra volontaria speciale, che ha deciso di accoglierlo, di donargli la vita che merita, seppur per poco tempo.
Insieme ai veterinari ci siamo sincerate che il gatto non soffrisse fisicamente e abbiamo scelto con lui: scegliamo la vita, finché non ci sarà la sofferenza. 
 
Solo qualche settimana, o mese, quelli che il destino gli concederà, un po’ di tempo per dirgli con una carezza, la notte trascorsa sul lettone, le coccole di prima mattina... "ne vale la pena, questa è la tua primavera, la tua rinascita, siamo qui con te, fino alla fine."
Tutti noi sappiamo bene in questo periodo, quanto terribile sia essere strappati alla vita senza un gesto di affetto, lontani dalla propria famiglia. 
Tutti noi sappiamo che è necessario vivere e morire dignitosamente.
Abbiamo scelto la dignità.
Abbiamo scelto una morte rispettosa e colma d'amore, quando arriverà il momento. 
Gli esami alla clinica  di Grugliasco e le cure e la terapia di Cookie dalla veterinaria sono costate circa 2.000 euro; la nostra associazione si costituirà parte civile, una volta a processo, perché la storia di questo gatto invincibile, non venga mai dimenticata.
Ma il processo, per come funzionano le cose, avverrà fra non meno di cinque anni e solo allora scopriremo se il giudice riterrà gli ex proprietari di Cookie responsabili di maltrattamento e, quindi, tenuti a risarcire tutte le spese e le cure veterinarie.
Vi chiediamo solo un gesto: aiutateci a coprire questo enorme debito, in un momento in cui siamo in condizioni critiche per tutti i mici che salviamo. Noi non ci voltiamo mai dall'altra parte e non ci abbiamo pensato un secondo a chiamare le guardie zoofile, ben sapendo che avremmo poi dovuto prendere noi in custodia Cookie con i relativi costi ...ma vi prego di non abbandonarci, abbiamo bisogno di voi ora più che mai.
Prendete parte anche voi alla scrittura di questa incredibile storia, che è la vita... la forza della vita 💙
COME SOSTENERCI PER COOKIE 
Conto corrente bancario:
intestato a Associazione Le Sfigatte, presso Intesasanpaolo 
IBAN  IT33K0306909606100000115412
BIC  BCITITMM
Filiale Piazza Paolo Ferrari 10- Milano 
PayPal: info@lesfigatte.org
Satispay: 
https://tag.satispay.com/lesfigatte
PostePay:
‪4023 6009 2867 8145‬ (intestata a Laura Bettella, codice fiscale: BTTLRA68C48L219L)
5 x mille: Codice Fiscale: ‪97728760014


    

Chiedici informazioni

info@lesfigatte.it
Informazioni, domande sull'associazione e le nostre attività, segnalazioni o richieste di aiuto.

adozioni@lesfigatte.it
Per adottare gatti in carico all’associazione o domande su adozioni e procedure.

volontari@lesfigatte.it
Per avere informazioni su come poterci aiutare.
+